epub

Il Papa benedice la nostra Arcidiocesi | Duomo di Monreale

GIOVEDÌ 04 APRILE 2013

papafrancesco3

Papa Francesco manda una speciale benedizione per i fedeli della Diocesi di Piazza Armerina e dell’Arcidiocesi di Monreale. Lo ha fatto chiamando, a sorpresa, al telefono S.E. Mons. Michele Pennisi, Amministratore Diocesano della Diocesi di Piazza Armerina e Arcivescovo eletto di Monreale. “Alle 8.10 – ha raccontato con una gioia immensa Mons. Pennisi – al termine della S. Messa che il Papa ha celebrato nella cappella di Santa Marta, alla quale hanno assistito il mio segretario don Pasquale Di Dio e la sua famiglia, Papa Francesco mi ha telefonato con il cellulare di don Pasquale comunicandomi una speciale Benedizione per i fedeli della Diocesi di Piazza Armerina e dell’Arcidiocesi di Monreale”.

Mons. Pennisi, che si insedierà a Monreale il prossimo 26 aprile, aveva inviato al Papa una lettera augurale per la sua elezione al Soglio Pontificio. “Padre Santo in occasione della Sua elezione a Romano Pontefice – aveva scritto Pennisi – formulo i più fervidi auguri per il Suo Ministero Apostolico”.
Prima di iniziare il mio nuovo ministero pastorale nella Arcidiocesi di Monreale, alla quale mi ha destinato lo scorso 8 febbraio il suo venerato predecessore Benedetto XVI, trasferendomi dalla Chiesa di Piazza Armerina che ho cercato di amare e servire per oltre un decennio, sento il dovere – ha continuato monsignor Pennisi – di esprimere a Vostra Santità i sentimenti del mio devoto ossequio, della mia profonda obbedienza, della mia ferma volontà di vivere in comunione col Successore di Pietro, perpetuo e visibile principio e fondamento dell’unità, pienamente consapevole che il legame col vescovo di Roma capo del Collegio episcopale e con i suoi membri è un requisito essenziale della piena comunione ecclesiale. Padre Santo, pur consapevole dei miei limiti, desidero rassicurare vostra Santità che sarà mia cura dedicare tutte le mie energie all’espletamento, che spero fruttuoso con l’aiuto della grazia di Dio, della missione affidatami per il bene della Chiesa”.papafpennisi

Sorgente: Il Papa benedice la nostra Arcidiocesi – Duomo di Monreale


Piazza Armerina – Papa Francesco e la telefonata a Mons. Michele Pennisi | startnews.it

05/04/2013 – 10:17:01

Nel racconto di Don Lino Di Dio il retroscena della telefonata al Vescovo Mons. Michele Pennisi

papa460

Chi conosce don Lino di Dio non può non sapere quanto caro gli sia il tema del messaggio della misericordia promosso da Papa Giovanni Paolo II. E non è quindi un caso che nel giorno dell’ottavo anniversario della nascita al cielo del Beato Karol Wojtyla, il sacerdote gelese abbia concelebrato la Santa Messa con Papa Francesco. E’ stato proprio il Santo Padre attraverso la segreteria a mettersi in contatto con don Lino.

“Ascoltavo la sera di Pasqua  i messaggi vocali nella rubrica del mio cellulare. Tra questi – molti erano auguri pasquali – c’era quello dell’amico segretario del Papa, che mi invitata a richiamarlo non appena avrei sentito la registrazione telefonica. Incredulo mi sono subito messo in contatto con la segreteria papale, il cui funzionario mi ha comunicato che il Pontefice aveva espresso la volontà di invitarmi a concelebrare l’Eucarestia, martedì nella cappella privata della Domus Sanca Martae riferendomi che avrei potuto portare con me la famiglia. Emozionatissimo, mentre ancora stentavo a crederci, ho subito organizzato il volo per Roma”.

Poco più di trenta fedeli hanno assistito alla celebrazione della Messa durante la quale Papa Francesco si è più volte soffermato sul tema della misericordia e del valore delle lacrime. Terminata la funzione, Papa Francesco ha ricevuto privatamente la famiglia del sacerdote, i genitori, la sorella, il cognato e le nipotine Elisabeth e Martina Karol con le quali ha amorevolmente scherzato. Mamma Caterina ha fatto dono al Pontefice di una casula confezionato tempo addietro per il figlio. Il sacerdote gelese ha raccontato al Papa di quanto eco in Sicilia avesse avuto la notizia del loro precedente, inaspettato incontro a Sant’Anna in Città del Vaticano e che tutti sono entusiasti della sua elezione. Papa Francesco, benedicendo un’icona della Divina Misericordia che sarà itinerante nelle famiglie siciliane, ha incoraggiato l’iniziativa affermando che “solo la Divina Misericordia salverà il mondo”.

 Il Santo Padre ricordando che domenica sarà la festa della Divina Misericordia ha chiesto di pregare per lui nel giorno in cui si insedierà ufficialmente nella Basilica di San Giovanni in Laterano come vescovo di Roma, titolo che tanto ama. Il Papa dopo ave fatto dono di un biglietto autografo a don Lino, lo ha invitato a partecipare alla colazione durante la quale “chiedendomi chi fosse il mio Vescovo – dice – mi ha invitato a chiamarlo telefonicamente per un saluto. Mons. Pennisi ha chiesto al Santo Padre di accompagnarlo in questo tempo di preparazione per il nuovo incarico nell’arcidiocesi di Monreale e ha chiesto la benedizione sulle diocesi di Piazza Armerina e Monreale.

Il Papa ha assicurato la sua preghiera per le due diocesi e per tutta la Sicilia sperando di poterla visitare”. Poi lo scambio dei doni. “Ho offerto a Sua Santità una confezione di paste di mandorle e di pistacchio che ha molto gradito gustandole durante la colazione ed ha ricambiato il gesto offrendomi un dolce argentino, si è parlato tanto della bellezza della Sicilia”.

Sorgente: Piazza Armerina – Papa Francesco e la telefonata a Mons. Michele Pennisi


Papa Francesco dal cellulare di don Lino di Dio, parroco di Gela, parla a telefono con il Vescovo di Piazza Armerina mons. Pennisi | ViviEnna.it

Apr 2nd, 2013

Il Santo Padre Francesco ha ricevuto in udienza privata don Lino di Dio con la sua famiglia in occasione degli auguri pasquali e dell’ottavo anniversario della nascita al cielo del Beato Giovanni Paolo II, nella giornata di oggi. Papa Francesco, dopo aver presieduto la Celebrazione Eucaristica nella cappella privata di Santa Marta, durante la colazione ha voluto parlare attraverso il telefono del sacerdote gelese don Lino di Dio a Mons. Michele Pennisi. Il Vescovo ha chiesto al Papa di accompagnarlo con la preghiera in questo tempo che si prepara a lasciare la diocesi di Piazza Armerina e iniziare il suo servizio ministeriale nell’arcidiocesi di Monreale, il Santo Padre ha assicurato il suo ricordo nella preghiera per le due diocesi e per tutta la Sicilia.

papa-francescodon-lino-di-dioNews correlata: Occhi ancora lucidi e voce commossa quella di Don Lino Di Dio, vice-parroco della Parrocchia del Carmine e segretario di Mons. Pennisi che domenica giorno 17 marzo ha incontrato il nuovo Santo Padre. «Un incontro straordinario,- racconta don Lino – mi trovavo con il mio amico don Emilio, sacerdote argentino che lavora in Uruguay con i bambini poveri, bloccati davanti alla barriere perché non avevamo i pass per entrare nella Chiesa di S. Anna, parrocchia del Vaticano, ma Papa Francesco quando ci ha visti ci ha fatto subito chiamare e ci ha detto: “voi dovete stare in Chiesa a pregare con me e per me”. Poi ha continuato a scherzare quando l’abbiamo abbracciato e portandoci per mano ci ha condotti in chiesa. Ho visto ancora una volta la Chiesa che come madre conduce». Il Papa rompendo il cerimoniale ha salutato dopo la sua prima celebrazione pubblica centinaia di persone. E’ stato ammesso al baciamano anche il vescovo Mons. Michele Pennisi. Dopo la Messa don Lino si è trattenuto con il Santo Padre «ho chiesto a Papa Francesco di pregare per i miei cari, la parrocchia del Carmine, i gruppi della Divina Misericordia di Sicilia, per la nostra Diocesi, il Papa mi ha chiesto dove si trovasse e rispondendo: Sicilia, Lui scherzando mi ha detto: “E’ molto bella e si mangia bene”. Ho percepito che Papa Francesco è un uomo veramente di Dio, una persona molto umile e determinata, penso che darà una svolta nuova alla Chiesa soprattutto attenzionando i poveri»

Sorgente: Papa Francesco dal cellulare di don Lino di Dio, parroco di Gela, parla a telefono con il Vescovo di Piazza Armerina mons. Pennisi | ViviEnna.it

Annunci

0 commenti su “Il Papa benedice la nostra Arcidiocesi | Duomo di Monreale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: