epub

Mostra Antologica di Marta Czok – 19 luglio, Castello di Calatabiano | letteratitudinenews

Mostra Antologica di Marta Czok – 19 luglio, Castello di Calatabiano

luglio 10, 2014 

 Mostra Antologica di Marta Czok – 19 luglio, Castello di Calatabiano

“Vorrei che le persone che guardano i miei dipinti si divertissero, si sentissero più potenti e mai sole”

Sabato 19 luglio 2014, ore 20.00, Vernissage al Castello di Calatabiano


Marta Czok (Un Napoleone qualsiasi, 1991, olio su tela, cm. 150×150)

 Sabato 19 luglio 2014, a cura del MacS (Museo Arte Contemporanea Sicilia) di Catania, alle ore 20.00, nella suggestiva cornice del Castello di Calatabiano, si terrà il vernissage della mostra antologica di Marta Czok, curata da Laura Cavallaro.

Con l’artista, Marta Czok, saranno presenti: il Direttore del MacS(Giuseppina Napoli) e il curatore dell’Antologica (Laura Cavallaro).

 L’intervista inedita all’artista Marta Czok

Da dove nasce la pittura di Marta Czok?

Credo che sia nata come me: nei campi profughi e poi in un nuovo paese, l’Inghilterra, di cui non capivo la lingua e con cui – all’età di cinque anni – iniziai a comunicare con successo attraverso il disegno e la pittura.

Cosa, di un suo dipinto, mette meglio a fuoco la sua personalità artistica?

Non ho mai riflettuto sulla mia personalità artistica. Non sono neppure sicura di averne o di volerne una. Non sono come quei pittori che si travestono per sembrare «artisti» – tutto quello che sono è nei miei dipinti quindi non sento il bisogno di apparire o parlare come un’«artista». Immagino che sotto sotto sono una rivoluzionaria e la mia battaglia è contro il ridicolo abuso di potere, che sia per mano dello Stato o della Chiesa, ed è tutto nei miei dipinti, anche se a volte lo inserisco in un modo delicato, cauto. È vero, nessuno oggi viene bruciato sul rogo, ma cosa potrebbe accadere domani?

Può parlarci dei suoi padri spirituali?

[…]

Giuseppina Napoli (Direttore MacS) – «Genitori polacchi, nata in Libano. Giovanissima si trasferisce a Londra e si muove nel mondo fino in Italia. Marta è una viaggiatrice, nei luoghi e nei tempi. La sua pittura è un’indagine culturale, quasi antropologica, dell’umanità. Con acuta ironia e delicata poesia, Marta Czok raffigura nelle sue opere lo scorrere della vita. Sulla tela prende forma la messinscena dell’umanità e l’artista, da regista consapevole ed illuminata, lascia intuire cosa si nasconde dietro le luci del palcoscenico. Un talento raro, un’artista commovente, una donna speciale».

[…]

Sorgente: Mostra Antologica di Marta Czok – 19 luglio, Castello di Calatabiano | letteratitudinenews


http://www.katanews.it/cultura/marta-czok-castello-calatabiano/#.V6nFaZiLS70

0 commenti su “Mostra Antologica di Marta Czok – 19 luglio, Castello di Calatabiano | letteratitudinenews

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: