epub

CASTELLO DI CALATABIANO | Aliante – Periodico Bimestrale d’accoglienza in Sicilia

CASTELLO DI CALATABIANO

l castello di Calatabiano, in provincia di Catania, al confine settentrionale della provincia etnea, sorge su una collina alta 220 m s.l.m. e domina la foce dell’Alcantara. Qui il fiume segna il confine tra Catania e Messina. La prima documentazione certa relativa al castello di Calatabiano si rileva …

[…]

aliantepioaliantepio1


Ci sorride il futuro

Ci siamo arrampicati fino al castello
lasciando a valle
lo scorrere silenzioso dell’Alcantara.

Il sogno di riprendere e abbracciare
i secoli da tempo passati
è divenuto realtà.

Nell’ascendere il colle
ogni passo avvicinava il tempo lontano:
un tesoro di storia ritrovato,
con le sue grandezze e le sue violenze.

Oggi la mente e il cuore lassù
sostano incantati
a contemplare il creato
dove mare e monti si mescolano
con il verde degli agrumi
e il luccichio ridente
degli spazi abitati e pieni di vita.

Da quell’altura si scorgono all’orizzonte
progetti di pace
che lasciano intravedere nel silenzio
la nascita di opere grandi.

Dalle pietre, amate come figlie,
che ancora parlano di gloria e di dolori
la speranza vede germogliare esultante
il cammino luminoso
di cultura, civiltà e benessere.

+ Pio [Vittorio] Vigo


Figlio delle nostre mani

L’avevamo sempre guardato da lontano
come un rudere,
inutile e difficile da raggiungere.
Non sospettavamo
quanta bellezza e quale vissuto
erano nascosti sotto queste rovine.

Adesso, il castello di Calatabiano
lo conosciamo da vicino.
La sua storia ci affascina,
le sue stanze, i suoi cortili, le sue terrazze,
ci aprono la mente e il cuore alla meraviglia.
È come se fossimo tornati indietro, secoli e millenni
e avessimo ripreso la trama di quei giorni
fin dall’inizio
liberando dalla coltre dell’abbandono
dal terriccio, dalle erbe, dai rovi
gemme di rara bellezza.

Oggi, il castello è divenuto la nostra pietra preziosa
e la casa di tutti.

Si giunge in cima
con l’animo da studioso,
l’attenzione del ricercatore scrupoloso,
gli occhi incantati dell’artista,
e con la commozione originale del poeta.

Lo splendore delle sue mura,
le stanze, i cortili, le terrazze, le cisterne,
la storia di violenza e di dolore
nascosta in quella penombra,
i tanti reperti, quali frammenti di civiltà perduta,
sono i tesori
che illuminano di gioia il volto di tutti.

Al Castello si viene
desiderosi di ascoltare il suo silenzio,
cantare la sua nuova giovinezza,
elevare le lodi e danzare
seguendo le voci e il profumo dei secoli.

Tutti i popoli, quassù, diventano “uno”
e l’umanità intera
scopre di essere famiglia

+ Pio [Vittorio] Vigo

Sorgente: ALIANTE DICEMBRE-GENNAIO 2011, pp. 83-86 [Periodico Bimestrale Ufficiale Aeroporto Fontanarossa Catania, 18 dicembre gennaio 2011. A. III, N. 6]

0 commenti su “CASTELLO DI CALATABIANO | Aliante – Periodico Bimestrale d’accoglienza in Sicilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: