epub

Hora Benedicta Abbey Ale, la prima birra d’abbazia siciliana

10 LUG

Hora Benedicta Abbey Ale, la prima birra d’abbazia siciliana

on 10 Luglio 2013. Pubblicato in Archivio articoli dal 05/04/2011Il prodotto

birrahp

Hanno deciso di puntare direttamente in alto.

E grazie a questa scommessa anche la Sicilia adesso ha la sua birra d’Abbazia. Un gruppo di appassionati, riuniti in un’associazione che si chiama Hora Benedicta, ha voluto ispirarsi alla tradizione trappista, e sfidarla, con una ricetta messa a punto nel monastero benedettino di San Martino delle Scale, a pochi chilometri da Palermo.

La formula degli ingredienti in parte è segreta (inutile estorcerla). Si compone di 6 malti e di un mistura di erbe officinali e spezie, tra cui liquirizia, semi di finocchio e genziana. La produzione, quella canonica artigianale: cottura del mosto a fuoco diretto, fermentazione ad alta temperatura, maturazione in tini d’acciaio, rifermentazione in bottiglia. Non subisce pastorizzazione e filtrazione. Ma prima di descrivere questa novità vale la pena raccontare la sua storia e i personaggi coinvolti: la squadra di Paul Bricius e Lorenzo Dabove, tanto per citarne due.

birraint

Nasce per gioco, per puro piacere di sperimentare nuovi stili attingendo a quelli classici del brewing. Tullio Navarra (il fondatore dell’associazione), Massimo Galli, Giuseppe Bruno, e poi ancora Carmelo Di Fatta, Maurizio Intravaia e Pina Mazzola, che nella vita fanno tutt’altro, decidono di dare fondo alla loro creatività alchemica e a tutte le loro conoscenze maturate da tante degustazioni e “immersioni” nel mondo della birra. Formano gruppi di studio, passano ore e ore chiusi nei locali, concessi da padre Salvatore Leonarda, che decide di appoggiare il progetto, intenti a smanettare con l’apparecchiatura rudimentale per birra fai date. Partono dalle erbe aromatiche e officinali del giardino del monastero, perché inizialmente, ci racconta Maurizio Intravaia, c’era anche l’intenzione di creare un amaro, ma poi la traslazione alla birra trappista avviene in modo fulmineo, per “propulsione naturale”. Una sfida troppo ghiotta per abbandonarla e così prende il sopravvento su tutto. Cominciano a produrre diverse varianti e anche altri stili. Per decretare la migliore, si propone un piccolo concorso interno al monastero. Chiamati a giudicare i monaci stessi, qualche ospite gourmet e amante della pinta, e anche amici più critici ed esperti, i titolari del birrificio Paul Bricius di Vittoria. Tra tutte le prove di laboratorio una appare quella vincente, e suscita non poca sorpresa, tanto che si decide di mandarla al concorso nazionale di Home Brewing nel 2011. Tra centinaia di campioni provenienti da tutte le regioni, la birra di San Martino dimostra il suo “mix factor”. All’unanimità i giurati la decretano prima, tra loro Kuaska che intercetta “un talento”.

[…]

Ma veniamo alla descrizione. Il colore è intenso e impenetrabile. La schiuma scura, compatta e cremosa. Al naso un bouquet complesso e speziato, emergono note di malto tostato, cioccolato, foglia di tabacco, miele.  L’ingresso in bocca è setoso. Lascia il palato asciutto. Corposa, avvolgente e rotonda. Buona persistenza, rimangono le sensazioni del malto, del caramello, della liquirizia e lievi note balsamiche.

Manuela Laiacona

Abbazia di San Martino delle Scale
Piazza Platani, 11
90046 San Martino delle Scale (PA)
Tel.: 091418104 – fax 091418022
www.abbaziadisanmartino.org

Paul-Bricius&Company
Via Duca D’Aosta n°16/18
97019 Vittoria (Rg)
Tel/fax 0932.1910082
info@paulbricius.com
paulbricius.weebly.com/index.html

Sorgente: Hora Benedicta Abbey Ale, la prima birra d’abbazia siciliana


San Martino delle Scale martedì prossimo festeggia i cinquant’anni di monachesimo di padre Anselmo Lipari

di Lorenzo Salamone | 04 Settembre 2015.

Don Anselmo Lipari

Appuntamento alle 17 nel chiostro dell’abbazia


 

Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia SAN GIOVANNI EVANGELISTA – AutoritàPontificia Facoltà Teologica di Sicilia SAN GIOVANNI EVANGELISTA – Autorità


Annunci

0 commenti su “Hora Benedicta Abbey Ale, la prima birra d’abbazia siciliana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: