epub

La Chiesa di Mazara: Beatifichiamo Padre Matteo Adami: Gesuita martire in Giappone | tp24.it

06/11/2016 06:45:00

1478001341-0-la-chiesa-di-mazara-beatifichiamo-padre-matteo-adami-gesuita-martire-in-giapponeSi è svolta nel Seminario Vescovile di Mazara del Vallo la tavola rotonda su Padre Giovanni Matteo Adami, gesuita mazarese martire in Giappone nel 340esimo anniversario dalla nascita. L’iniziativa è volta alla beatificazione del padre gesuita.

Chi era padre Giovanni Matteo Adami? Ai più il nome dice poco, ma questo gesuita è nato a Mazara del Vallo il 17 maggio 1576 e fece parte della Compagnia di Gesù sino alla sua morte, avvenuta il 22 ottobre 1633 a Nagasaki, dove venne catturato e condannato al supplizio. Padre Adami fu molto apprezzato da personalità di rilievo nella storia della Chiesa del suo tempo, come il cardinale Giulio Antonio Santori e lo stesso Preposto Generale, p. Claudio Acquaviva; così come molto vicino gli fu p. Pietro Spinelli, Rettore di importanti collegi gesuitici, compreso il Collegio Romano, dove avvenne la prima formazione di padre Adami.

Di padre Adami rimangono le poche lettere manoscritte, sopravvissute a naufragi e traversi diverse che tormentarono le comunicazioni fra Giappone ed Europa e costituiscono uno dei riferimenti più importanti della sua storia. Sono conservate presso l’Archivum Romanum Societatis Iesu con date di invio che vanno dal 1615 al 1624. Si tratta di lettere in lingua italiana e in lingua portoghese.

Padre Adami fu condannato al supplizio dell’ana tsurushi, impiccagione a testa in giù, con il corpo calato fino a metà nella fossa, dove morì dopo cinque giorni di atroci sofferenze il 22 Ottobre 1633.
Per padre Giovanni Matteo Adami, il martirio, al contrario di migliaia di altri martiri, non appare sufficiente a aprire le porte della Beatificazione. Eppure …

[…]

Nel suo messaggio alla prefazione del libro Giovanni Matteo Adami S.J scritto da Francesca La Malfa e presentato un mese fa a cura dell’Istituto Per La Storia Della Chiesa Mazarese, il vescovo Mogavero scrive:

“La distanza geografica non giustifica l’oblio di questo glorioso apostolo di Cristo”

Bene, allora la Chiesa di Mazara si faccia postulatore del processo di Beatificazione, in modo che alla comunità mazarese sia data la possibilità di tributare culto pubblico al suo Figlio e Servo di Dio Giovanni Matteo Adami.

Sorgente: La Chiesa di Mazara: Beatifichiamo Padre Matteo Adami: Gesuita martire in Giappone


1476982520_14691201_1425361880812263_890316275701760862_o
Mazara del Vallo: Tavola rotonda su “Padre Giovanni Matteo Adami S.J.”  http://spettacoli-teatro.it/mazara-del-vallo/mazara-del-vallo-tavola-rotonda-su-padre-giovanni-matteo/75099

0 commenti su “La Chiesa di Mazara: Beatifichiamo Padre Matteo Adami: Gesuita martire in Giappone | tp24.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: