Latest

Dono da amare e saper custodire. In marcia con un cuore di farfalle | Insieme Ragusa

Pubblicato il 10 febbraio 2017 | di Carmelo La Porta

La marcia per la vita “sulle orme di Madre Teresa di Calcutta” ha visto sfilare partecipanti di movimenti e associazioni

È stata festeggiata in diocesi la 39. Giornata per la Vita che ha avuto per tema “Donne e uomini per la vita nel solco di Santa Teresa di Calcutta”.
Nel messaggio che ha accompagnato la celebrazione, il Consiglio Permanente della Conferenza episcopale italiana ha affermato che «educare alla vita significa entrare in una rivoluzione civile che guarisce dalla cultura dello scarto, dalla logica della denatalità, dal crollo demografico, favorendo la difesa di ogni persona umana dallo sbocciare della vita fino al suo termine naturale. È ciò che ripete ancora oggi Santa Teresa di Calcutta con il famoso discorso pronunciato in occasione del premio Nobel 1979: “Facciamo che ogni singolo bambino sia desiderato”».
Raccogliendo l’invito dell’episcopato italiano, gli uffici della Diocesi di Ragusa per la Pastorale familiare e per la Pastorale della salute, il Centro di aiuto alla vita di Ragusa, con la collaborazione della consulta per le Aggregazioni laicali, hanno organizzato una serie di iniziative.
La prima è stata la visita agli anziani degenti alla Residenza sanitaria assistita, dove i volontari, coordinati da don Giorgio Occhipinti, hanno offerto un momento di preghiera e di conforto all’insegna dello slogan “Avere cura degli anziani è una prova d’amore per le varie fasi della vita”. Toccante l’esperienza di un degente colpito da grave disabilità che, attraverso la realizzazione di una tela colorata, ha raccontato la gioia per la vita nonostante l’infermità, quasi totale.

giornata-vita_4-a

Il momento clou è stata la marcia per la vitasulle orme di Madre Teresa di Calcutta” che ha visto i partecipanti provenienti da parrocchie, movimenti e associazioni, sfilare per le vie cittadine del centro. Ad aprire il corteo un “cuore di farfalle” colorate in bianco e blu, i colori del saio di Madre Teresa, simbolo dell’intensità della vita. La marcia si è conclusa in cattedrale, dove si sono susseguite le testimonianze sul “dono e il valore della vita”. Denise, una ragazza aiutata dal Centro di aiuto alla vita, ha raccontato la sua felicità per …

[…]

Sorgente: Dono da amare e saper custodire. In marcia con un cuore di farfalle

0 commenti su “Dono da amare e saper custodire. In marcia con un cuore di farfalle | Insieme Ragusa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: