epub

Paola. Premio Società Civile e Cultura per la Legalità, ecco i vincitori | cn24tv.it

mons-antonio-staglianò

25 APRILE 2017, 15:41 COSENZA ATTUALITÀ

Resi noti i nomi dei Premiati della X edizione del Premio Società Civile e Cultura per la Legalità

La Città di Paola ospiterà il prossimo 29 aprile la decima edizione del Premio Società Civile e Cultura per la Legalità organizzato dalla Presidenza del Consiglio Comunale della città, dall’Associazione Don Pino Puglisi di Rogliano di Pino Ceresia e dalla Publiepa di Cosenza di Pino De Rose.

Dopo Rogliano, Cosenza e Reggio Calabria, sarà la Città di Paola ad ospitare le Personalità che una commissione nazionale, di anno in anno, premia, individuandoli tra quelli che quotidianamente da anni combattono con la loro professione, con il loro coraggio e con il loro esempio, la criminalità organizzata.

L’evento vuole dare uno spunto importante di discussione e ulteriore riflessione su un fenomeno che impedisce e condiziona lo sviluppo del territorio. Una criminalità, quella calabrese, che ha assunto dimensioni nazionali ed internazionali veramente preoccupanti.

La manifestazione, quindi, si svilupperà nel pomeriggio con un momento di riflessione e un momento più istituzionale con la consegna dei premi riservati a personalità ed enti distintisi nell’impegno contro le mafie e che saranno dedicati alle vittime della mafia.

Al convegno, che avrà inizio alle 17 nell’auditorium del palazzo di città di Paola, parteciperanno personalità impegnate nella diffusione della cultura antimafia ed esperti del mondo delle Istituzioni e della società civile.

Due saranno i momenti della serata, una prima parte dopo il saluto di Basilio Ferrari, sindaco della città, introdurrà i lavori Emira Ciodaro, presidente del Consiglio Comunale e che aprirà l’intervento di Luigi Riello, Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Napoli. Nella seconda parte il giornalista Gianfranco Bonofiglio, presenterà i premiati di questa edizione.

I PREMI

  • Premio impegno alla Legalità a Romano De Grazia, Presidente Emerito della Suprema Corte di Cassazione – Promotore Legge Lazzati;
  • Premio Paolo Borsellino a Calogero Germana’, già Questore di Piacenza e stretto collaboratore di Paolo Borsellino, forse unico servitore dello Stato sopravvissuto ad un attentato di mafia;
  • Premio Caduti di Nassiriya alla Brigata Bersaglieri “Garibaldi” , il premio sarà consegnato al Col. Francesco Franza;
  • Premio impegno alla Legalità a Michele Di Nunno, T. Col. Nucleo di Polizia Tributaria Catanzaro della Guardia di Finanza – Comandante Gruppo di Investigazione sulla Criminalità Organizzata;
  • Premio impegno alla Legalità a Ciro Corona, Fondatore e Presidente dell’Associazione Resistenza Anticamorra;
  • Premio Giovanni Falcone a Giorgio Grandinetti, Procuratore De Repubblica di Reggio Emilia;
  • Premio Carlo Alberto dalla Chiesa ad Andrea Rispoli, Generale di Brigata – Comandante della Legione Carabinieri Calabria;
  • Premio impegno alla Legalità a Ferruccio Martucci, Dirigente del Gabinetto Regionale della Polizia Scientifica per la Calabria di Reggio Calabria;
  • Premio Boris Giuliano a Luigi Carnevale, Direttore del Servizio Polizia Scientifica presso la Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato;
  • Premio Mario Bignone a Gianfranco Minissale, Vice Questore Aggiunto, Dirigente Sezione Criminalità Organizzata Squadra Mobile di Palermo;
  • Premio Agnese Piraino in Borsellino a Federica Angeli, Cronista di nera e giudiziaria per Repubblica;

Premio Don Pino Puglisi ad Antonio Stagliano’, Vescovo di Noto.

L’iniziativa ha ricevuto anche quest’anno il Patrocinio del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, del Ministero della Difesa, della Giunta della Regione Calabria e della Provincia di Cosenza.

Sorgente: Paola. Premio Società Civile e Cultura per la Legalità, ecco i vincitori


Premio “don Pino Puglisi” per la legalità al nostro Vescovo, mons. Antonio Staglianò

mons-antonio-staglianòSabato 29 aprile, la città di Paola ospiterà la decima edizione del Premio “Società Civile e Cultura” per la legalità. Una commissione nazionale, ogni anno, sceglie i premiati che attraverso il loro impegno sociale, si oppongono a ogni forma di criminalità organizzata che impedisce lo sviluppo del territorio. Quest’anno tra coloro che riceveranno il premio dedicato alle vittime della mafia, ci sarà il nostro Vescovo, mons. Antonio Staglianò. A lui verrà consegnato il riconoscimento intitolato al Beato Pino Puglisi, il sacerdote palermitano che per il suo impegno evangelico e sociale fu ucciso dalla mafia. “Quelli che noi chiamiamo mafiosi sono uomini e donne ­ ha dichiarato mons. Staglianò ­ in loro splende l’immagine e la somiglianza di Dio, ma con la loro vita malavitosa, con il loro disprezzo della dignità dell’altro, con la loro tracotanza e prepotenza di chi vuole dominare, sopraffare, mercificare e addirittura uccidere, stabilendo cosa è bene e cosa è male come fossero Dio, non restano umani. Per restare umani ci vuole coraggio di andare controvento. E il vento è l’egoismo, l’interesse personale, il potere” Venerdì 28 Aprile 2017 Alessandro Paolino

Sorgente: Premio “don Pino Puglisi” per la legalità al nostro Vescovo, mons. Antonio Staglianò

Annunci

0 commenti su “Paola. Premio Società Civile e Cultura per la Legalità, ecco i vincitori | cn24tv.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: