Latest Storia

Ventiquattro anni dopo la visita del Papa in città, don Franco: “Svegliò delle coscienze” | agrigentonotizie.it

s-giovanni-paolo-ii-agrigento

Federica Barbadoro – 09 maggio 2017 10:21

 
Quel “Convertitevi” è passato ormai alla storia come simbolo della lotta alla mafia.Giovanni Paolo II parlò a conclusione della celebrazione eucaristica che aveva celebrato a Piano San Gregorio“

Ventiquattro anni dopo la memorabile visita di Giovanni Paolo II in città. A commentare e ricordare quel giorno, anche l’arcivescovo di Agrigento, il cardinale Francesco Montenegro. “Con quel grido Giovanni Paolo II volle svegliare le coscienze degli uomini di mafia ma credo che volle svegliare anche le nostre coscienze”.

CLICCA QUI PER IL VIDEO: “CONVERTITEVI”

Queste le parole di Don Franco, che attraverso l’Amico del Popolo, ripercorre quella giornata, diventata simbolo per tutti. Ventiquattro anni dopo, quella visita fa ancora tanto rumore. Quel “Convertitevi” è passato ormai alla storia come simbolo della lotta alla mafia. Il Papa parlò a conclusione della celebrazione eucaristica che aveva celebrato a Piano San Gregorio, nella Valle dei Templi, ad Agrigento.

LEGGI ANCHE: UNA MESSA PER RICORDARE LA VISITA DEL PAPA IN CITTA’

“Quella venuta di Giovanni Paolo II segnò – dice don Franco –  cambiò qualcosa. Si incominciò a parlare di più e a rendersi conto di più di una presenza che è letale, soprattutto in certi territori rilevando che ‘ante volte siamo un po’ accomodanti. Se una cosa non ci tocca allora non ci interessa”.

Sorgente: Ventiquattro anni dopo la visita del Papa in città, don Franco: “Svegliò delle coscienze”


Agrigento ricorda la visita di Giovanni Paolo II, quel giorno segnò la storia della comunità

10 maggio 2017 07:37

 
Con una santa messa, ieri, è stata ricordata – nello stesso punto, ai piedi della Valle dei Templi, – la visita, ad Agrigento, di Giovanni Paolo II. Ventiquattro anni dopo, tanti agrigentini – il sindaco Lillo Firetto in testa – si sono ritrovati ed hanno partecipato alla celebrazione eucaristica. Tutti hanno ricordato quello che fu un momento storico, ma soprattutto l’urlo epocale del pontefice: “Convertitevi”.

VEDI IL VIDEO: Il discorso epocale di Giovanni Paolo II

“La visita di papa Giovanni Paolo II – ha detto don Nino Gulli – ha segnato la storia della nostra comunità, civile e religiosa. L’incontro della nostra chiesa con il Santo padre ha significato stracciare il cammino e costruire una vita nuova”.

Sorgente: Agrigento ricorda la visita di Giovanni Paolo II, quel giorno segnò la storia della comunità

 

 

Annunci

0 commenti su “Ventiquattro anni dopo la visita del Papa in città, don Franco: “Svegliò delle coscienze” | agrigentonotizie.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: