Cronaca Cultura

Caltagirone, 38° dialogo dei seminari dell’isola dal titolo “Oasi di misericordia in Sicilia; accompagnare, discernere, integrare le fragilità giovanili” | ViviEnna.it

Set 30th, 2016 – SALVATORE AGATI

È nella cornice del giubileo straordinario della misericordia e del bicentenario della diocesi calatina, che si terrà il trentottesimo dialogo dei seminari dell’isola dal titolo: “Oasi di misericordia in Sicilia; accompagnare, discernere, integrare le fragilità giovanili”.

Il titolo pensato dai referenti delle diverse diocesi della Sicilia insieme al vescovo delegato, mons. Pietro Maria Fragnelli – presule della circoscrizione ecclesiastica di Trapani – si rifà all’esortazione apostolica “Amoris Laetitia” del Santo Padre Francesco, di recente pubblicazione.

Il dialogo che si terrà a Caltagirone, dal 22 al 24 di ottobre, sarà strutturato sul modello del convegno di Firenze con dieci tavoli di lavoro, coordinati da altrettanti esperti che porteranno il proprio apporto, testimoniando come diverse realtà dell’isola possano divenire particolarmente per i giovani delle “oasi di misericordia”, trattando diversi temi come lo sfruttamento della prostituzione, le droghe, le dipendenze, l’immigrazione, l’accoglienza, i senza tetto, le ragazze madri, i carcerati etc…

Prenderanno parte al dialogo, oltre ai rettori e formatori dei diversi seminari siciliani, don Pasqualino Di Dio, iniziatore della Fraternità apostolica della misericordia e della piccola casa della misericordia; don Salvatore Rumeo, titolare della parrocchia Sacro Cuore della diocesi di Caltanissetta; don Enzo Volpe S.d.B., direttore dell’Oratorio salesiano “Santa Chiara” di Palermo; il prof. Maurilio Assenza, responsabile della Casa “don Puglisi” della diocesi di Noto; don Vincenzo Sorce, direttore e fondatore di “Casa Rosetta”; Antonio Gambuzza, direttore del centro Sprar e Muhammed Lamin, rifugiato politico e mediatore culturale della diocesi di Caltagirone; Marco Lovato dell’Associazione “Comunità papa Giovanni XXIII” della diocesi di Acireale e don Francesco Bontà S.d.B., cappellano del Carcere minorile di Catania.

Il nuovo segretario del dialogo, il seminarista Rosario Vitale, ha sottolineato: «Spero che questa bella realtà, ormai ben affermata nella nostra chiesa siciliana, sia da stimolo a noi futuri pastori, per contribuire a creare delle oasi nel deserto, giacché oggigiorno vediamo come vi siano diversi deserti che stanno con l’andar del tempo inghiottendo le speranze dei più giovani. Auspico che il dialogo possa sempre continuare ad esistere, poiché rimane una realtà che forma noi futuri presbiteri aprendoci molti orizzonti sul mondo».

Il dialogo avrà, anche, degli snodi culturali. Infatti, sono previste le visite guidate nelle città di Caltagirone e Mineo.

Sorgente: Caltagirone, 38° dialogo dei seminari dell’isola dal titolo “Oasi di misericordia in Sicilia; accompagnare, discernere, integrare le fragilità giovanili” | ViviEnna.it

0 commenti su “Caltagirone, 38° dialogo dei seminari dell’isola dal titolo “Oasi di misericordia in Sicilia; accompagnare, discernere, integrare le fragilità giovanili” | ViviEnna.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: