L’arcidiocesi di Palermo ha deciso di aprire un nuovo canale di comunicazione diocesana. Dal 15 di luglio sarà possibile infatti scaricare l’app “Arcidiocesi di Palermo” dagli store Apple e Android, e installarla sul proprio smartphone per avere le comunicazioni diocesane sempre a portata di mano.  L’iniziativa nasce e si sviluppa nell’ambito di WebDiocesi, progetto promosso e realizzato dalla Conferenza episcopale italiana, per favorire e promuovere la presenza sul web delle diocesi. L’arcidiocesi di Palermo è la prima diocesi italiana a utilizzare la nuova piattaforma che consentirà ad ogni diocesi la pubblicazione della propria app sugli store (Google Play e App Store). L’arcidiocesi è da anni parte attiva del progetto WebDiocesi, nell’ambito del quale ha realizzato anche il sito diocesano, ed ha contribuito alla realizzazione della nuova piattaforma mobile, partecipando come progetto pilota ad un percorso di progettazione e realizzazione che si conclude con la pubblicazione di questa app, che consentirà di portare su smartphone contenuti realizzati per il sito diocesano, consentendo alla diocesi di comunicare con le persone vicine e lontane le notizie più recenti, le omelie dell’arcivescovo, le informazioni istituzionali, i contatti degli uffici, gli orari delle SS. Messe con le mappe e i percorsi verso le chiese diocesane.
Tra le funzionalità più interessanti della app, oltre alla presentazione informazioni di carattere più istituzionale (vescovo, curia, organi collegiali, arcidiocesi), le omelie (la possibilità di ascoltare le ultime omelie del vescovo o di leggerne il testo),  l’agenda diocesana (accesso a tutti gli appuntamenti presenti in calendario), parrocchie (ricerca delle parrocchie e la relativa geolocalizzazione su mappa), news e comunicati stampa. Presto online la ricerca degli orari delle messe, strumento tramite il quale sarà possibile ricercare gli orari delle funzioni anche tramite la localizzazione su mappa. La app dell’arcidiocesi di Palermo sarà presente su Google Play e App Store.  Sul sito diocesano, saranno pubblicati gli indirizzi specifici per scaricare la App a partire dal prossimo 15 luglio.