Cultura Latest

Anna Maria Cossiga: «Migranti, manca un vero piano di integrazione» | Diocesi Mazara del Vallo

30 settembre 2017 Max Firreri

anna-maria-cossigaAnna Maria Cossiga, figlia dell’ex Presidente della Repubblica Francesco, è docente di Antropologia culturale ed è componente della Commissione di studio, istituita dal Governo italiano, con il compito di esaminare lo stato attuale del fenomeno della radicalizzazione e dell’estremismo.

Professoressa, quale lettura antropologica possiamo dare al fenomeno migratorio dalla terra d’Africa verso i nostri confini, al quale abbiamo assistito nell’ultimo decennio?

anna-maria-cossiga
Anna Maria Cossiga insieme al papà Francesco.

«Iniziamo con il dire che le migrazioni sono sempre esistite. Durante tutta la sua storia, l’uomo si è spostato in cerca di qualcosa di migliore. Certamente, la situazione attuale è diversa, in particolare per il numero di persone che si spostano e perché, purtroppo, le migrazioni sono collegate alla tratta di esseri umani e alla criminalità organizzata. L’Africa, poi, è un continente estremamente problematico, sia per situazioni politiche, sia per problemi ambientali. È chiaro che l’Europa è il luogo destinato all’arrivo: è considerato ricco, è più vicino di altri continenti e, comunque, a causa della colonizzazione, viene percepito in qualche modo più “familiare”, per quanto paradossale possa essere. Il problema tragico è che l’Europa così come la percepiscono i migranti è un luogo più dell’immaginazione, che non della realtà. Grazie alla circolazione globale di immagini e notizie, per la prima volta nella storia si può immaginare concretamente un futuro migliore. Che cosa poi la realtà riserva è, purtroppo, ben diverso».

Oggi il fenomeno migrazione è associato alla parola sicurezza. Il cittadino comune si sente preoccupato. Queste sono dinamiche corrette?

Zygmunt-BaumanZygmunt-Bauman«La sicurezza è diventata una sorta di ossessione del mondo post-moderno. Come ha acutamente osservato Zygmunt Bauman, si aggira tra noi …

[…]

 

Sorgente: [L’INTERVISTA] Anna Maria Cossiga: «Migranti, manca un vero piano di integrazione» – Diocesi Mazara del Vallo

Annunci

0 commenti su “Anna Maria Cossiga: «Migranti, manca un vero piano di integrazione» | Diocesi Mazara del Vallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: