Cronaca

Valverde, timori fondati: Santuario chiuso | La Sicilia

mons-antonino-raspanti

mons-antonino-raspantimons-Antonino-Raspanti+++ CS-1 Diocesi Acireale 03.10.2017

 

Diocesi: mons. Raspanti (Acireale), “vicinanza e apprensione” a parrocchia Valverde per transennamento e interdizione al pubblico del santuario | AgenSIR

DEVOZIONE – 3 ottobre 2017 @ 12:10

Il vescovo di Acireale, mons. Antonino Raspanti, a seguito dell’ordinanza del sindaco del Comune di Valverde, con la quale ordina la chiusura al transito veicolare e pedonale della piazza del santuario, delimitando con transenne fisse piazza e santuario con conseguente interdizione al pubblico, esprime la propria “vicinanza e apprensione” alla parrocchia di Valverde e a tutti quei fedeli che da ogni dove sono soliti recarsi in pellegrinaggio per pregare e supplicare la Madonna, lì venerata da secoli.

“Una venerazione così viva e consolidata nel tempo rende ancora più triste l’impossibilità del momento di non potersi recare ai piedi della sacra icona di Maria ed a lei affidare i desideri, le angosce e le speranza del cuore – afferma mons. Raspanti -. Oggi più che mai invito alla preghiera e alla fiducia: la Chiesa di Acireale ha a cuore il santuario di Valverde, ha fatto e farà quanto in suo potere perché il santuario torni ad essere in tutta sicurezza luogo di preghiera e meta di pellegrinaggio. Ieri mi sono recato sul posto ed ho invocato la Vergine Maria; sono certo che la preghiera accorata di migliaia di fedeli non potrà non essere esaudita”.

Il vescovo precisa: “Anche le autorità stanno facendo la propria parte, in un quadro che – ahimè – dall’anno scorso ad oggi ha registrato un aggravamento della situazione, rendendo più complesse le operazioni di risanamento. Le ringrazio e al tempo stesso le esorto a non demordere per il raggiungimento dell’obiettivo che comunità civile e comunità religiosa auspichiamo: la piena fruizione in tutta sicurezza dello spazio pubblico della piazza e del santuario”.
L’Ufficio beni culturali della diocesi di Acireale, di concerto con i padri agostiniani, con il tecnico da loro incaricato Raffaello Di Mauro e le competenti autorità, sin dall’anno scorso ha realizzato con i fondi dell’8xmille un progetto per il consolidamento delle strutture compromesse dallo sprofondamento del sottosuolo, progetto che era giunto in una fase di prossima esecutività. Adesso, alla luce degli ulteriori sprofondamenti verificatisi nei giorni scorsi, che hanno ulteriormente compromesso la staticità delle strutture, l’ufficio diocesano dei beni culturali è già all’opera per adeguare il progetto precedente alle nuove esigenze del caso.

Tags Argomenti DEVOZIONE SANTUARI Persone ed Enti ANTONINO RASPANTI Luoghi ACIREALE

Sorgente: Diocesi: mons. Raspanti (Acireale), “vicinanza e apprensione” a parrocchia Valverde per transennamento e interdizione al pubblico del santuario | AgenSIR


02/10/2017 – 19:51 di Carmelo Di Mauro

La decisione stabilita da un’ordinanza del sindaco. Le funzioni religiose saranno celebrate nella vicina chiesa della Misericordia

Ieri mattina la parte vuota, in corrispondenza dell’ultima voragine apertasi in piazza del Santuario, è stata riempita con getto di calcestruzzo (oltre quaranta metri cubi) proprio per creare una base al pilastro semisospeso nel vuoto ed evitare il completo cedimento. Un intervento di messa in sicurezza in somma urgenza al fine di evitare ulteriore cedimenti che possono causare il collasso strutturale dell’edificio. Poi si vedrà in merito agli interventi da adottare per il consolidamento e la ricostruzione.

Si è dovuto aspettare un giorno prima della sofferta decisione del sindaco Saro D’Agata: l’ordinanza di chiusura del Santuario. L’arrivo cioè della relazione ufficiale dei vigili del fuoco di Catania (dopo il sopralluogo effettuato sabato scorso) per i quali “necessita con urgenza una verifica strumentale del terreno di tutta l’area interessata – piazza, colonnato, Santuario e zona circostante – in modo da verificare se il dissesto del sottosuolo sia in evoluzione”.

“Considerato che ai fini della salvaguardia della pubblica incolumità e della sicurezza – si legge nell’ordinanza – risulta necessario transennare opportunamente la piazza e il Santuario”, il sindaco ordina “la chiusura al transito veicolare e pedonale alla piazza del Santuario a tempo indeterminato e di delimitare opportunamente tutta l’area con transennamento fisso e interdizione al pubblico”. Adesso si dovrà pensare alle soluzioni per porre in sicurezza tutto il centro storico, partendo dai sondaggi, tramite georadar, previsti per domani in concomitanza con la visita di Luigi Bosco, assessore  regionale alle Infrastrutture.

C’è sconforto in paese, nato all’ombra di un tempio dedicato alla Vergine la cui prima costruzione risale al 1038. Venne consacrato nel 1296, alla presenza del re Federico III d’Aragona, e ampliato nel XVI secolo. Oggi la struttura originale è stata in gran parte ricostruita, a seguito dei gravi danneggiamenti arrecati dal terribile terremoto del Val di Noto del 1693. Di quella originaria costruzione  rimane il pilastro sacro. Per la fine del Seicento, il santuario divenne  di pertinenza degli Agostiniani Scalzi e nel XVIII secolo venne restaurato, tramite la costruzione del porticato e diversi interventi di rimaneggiamento della facciata.

Sorgente: Valverde, timori fondati: Santuario chiuso – La Sicilia


Diocesi: Acireale, il 29 novembre riapre al culto il santuario della Madonna di Valverde. Il vescovo Raspanti, “non posso che gioire” | AgenSIR

Annunci

0 commenti su “Valverde, timori fondati: Santuario chiuso | La Sicilia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: