Cronaca Latest

Celebrati i funerali di Stato del sottufficiale Andrea Fazio, lutto cittadino ad Augusta. Presente anche il ministro Pinotti | Il ricordo del fratello | Augusta News

andrea-fazio

 IN CHIESA MADRE

Il ricordo del fratello

 

Alla famiglia del militare si sono stretti anche il capo di Stato maggiore della Difesa, il generale Claudio Graziano e il capo di Stato maggiore della Marina, l’ammiraglio Valter Girardelli

Celebrati questa mattina ad Augusta, nella Chiesa Madre, i funerali di Andrea Fazio, il sottufficiale di Marina morto una settimana fa durante un’attività addestrativa nel Mediterraneo centrale. Il militare era con altri quattro a bordo di un elicottero di Nave Borsoni che, per cause in corso di accertamento da parte delle autorità della Difesa, è precipitato in mare. Fazio era stato subito soccorso assieme agli altri ma non c’era stato niente da fare. Gli altri militari erano rimasti feriti.

Alle esequie ha preso parte anche l’Ordinario Militare, monsignor Santo Marcianò, che ha tenuto l’omelia e sottolineato che “Andrea ha obbedito a un ideale alto di servizio alla giustizia e alla pace, credendo con forza che l’impegno per la difesa della vita, dell’ordine, dell’ambiente, del bene comune, possa veramente cambiare il mondo e, come diceva Madre Teresa di Calcutta, lasciarlo migliore di come lo abbiamo trovato. Lo ha fatto – ha proseguito il vescovo castrense – nel suo compito quotidiano, nelle sue operazioni straordinarie e nelle missioni internazionali per la pace. Questo egli ci ha insegnato, vivendo il suo lavoro come servizio e morendo in servizio, in quel mare in cui tanti uomini e donne della Marina militare Italiana sono veri angeli nel soccorso degli altri: di migranti, profughi, stranieri rischiando la vita ogni giorno e soccorrendo prontamente tutti. Spesso non adeguatamente compresi ma sempre in obbedienza alla propria coscienza, anche in assenza di decisioni e collaborazioni internazionali“.

Anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti ad Augusta per partecipare ai funerali di Stato. Il feretro di Fazio è stato accolto all’ingresso della chiesa da un picchetto militare e ad Augusta oggi  stato proclamato dal sindaco, Cettina Di Pietro, il lutto cittadino. Alla famiglia del militare si sono stretti anche il capo di Stato maggiore della Difesa, il generale Claudio Graziano e il capo di Stato maggiore della Marina, l’ammiraglio Valter Girardelli.

Source: Celebrati i funerali di Stato del sottufficiale Andrea Fazio, lutto cittadino ad Augusta. Presente anche il ministro Pinotti – Augusta News


andrea-fazio

Augusta, “eri il più piccolo, sei diventato il più grande”, il commosso ricordo del fratello di Andrea Fazio durante i funerali | Augusta News

Il capo di stato maggiore della Marina, Valter Girardelli ha ricordato la competenza e la preparazione del militare caduto durante un addestramento

Eri il più piccolo, sei diventato il più grande”. Così sì è concluso il ricordo di Andrea Fazio, il maresciallo morto una settimana fa durante un addestramento in mare, da parte del fratello Gianluca che, visibilmente, alla fine del funerale di stato, commosso è salito sull’altare della chiesa Madre.

“Mio fratello era un ragazzo adorabile, gentile, curioso nel senso più bello della parola, altruista, profondo, sensibile, innamorato della vita, degli amici, dei familiari, in particolare dei suoi nipoti – ha ricordato – Non era certo un santo, anche lui aveva dei difetti, era molto pignolo, organizzato fino all’ossessione, si innervosiva se le cose non si mettevano come lui voleva, ma come pochi  dei suoi difetti sorrideva. Quando c’era un problema non si abbatteva e il giorno dopo diceva: ora sistemiamo le cose. Ho parlato in questi giorni con tanti amici, parenti, conoscenti, tutti erano concordi nel dire che mio fratello migliorava tutti gli ambienti in cui era. Non lasciava nessuno indifferente, non metteva nessuno da parte: ognuno era speciale,  era una risorsa, poteva dare qualcosa e poteva migliorare e migliorasi. Tutto per lui era amore, metteva amore in tutto, da una cosa semplice come un tagliando una macchina a una cosa serissima come una missione in mare. Era innamorato della divisa, aveva lottato per averla e quando gli dissi che l’accesso era solo per pochi, lui mi rispose: vuol dire che sarò uno dei pochi, aveva ragione lui“.

Assieme al fratello più grande, a dargli l’ultimo saluto allo sfortunato militare c’erano anche i genitori, l’altro fratello, le due sorelle e tutti i parenti e gli amici, il personale di nave Borsini, della squadra navale, della forze aeree, del secondo gruppo di Maristaeli, personale di tutte le forze dell’ordine e i volontari dell’associazione “Nuova Acropoli” che hanno condiviso con Andrea Fazio tantissimi momenti.

Alle parole del fratello hanno fatto seguito quelle del Capo di stato maggiore della Marina, Valter Girardelli che ha ricordato come il capo di prima classe fosse, per un destino che a volte è cinico, uno dei “migliori  operatori per recuperare i naufraghi, questo è un segno di altissimo senso del dovere e applicazione. Andrea si era preparato con determinazione e competenza – ha aggiunto – Il suo servizio si è espletato non solo nelle missioni internazionali, ma soprattutto con la sua applicazione giornaliera, con la sua competenza, la sua capacità e dedizione di voler migliorare. La Marina e le forze armate, l’Italia, noi tutti presenti ti ringraziamo e ti rendiamo merito. Ti ricorderemo perchè te lo meriti e ti accompagneremo perchè il tuo volo sia dolce e lieve con un sincero e fraterno abbraccio”.

Non è mancata la preghiera del marinaio. I funerali sono stati concelebrati dall’arcivescovo Santo Marcianò, ordinario militare, dall’arciprete di Augusta Palmiro Prisutto e don Nicola Minervini, cappellano di Marsicilia, alla presenza di tutti i sacerdoti di Augusta e animati dalla corale Euterpe, diretta dal maestro Rosy Messina, accompagnata all’organo da Salvo Passanisi. Tantissimi gli augustani che hanno voluto dare l’ultimo saluto e hanno riempito completamente la Madrice, tanti sono rimasti fuori sul sagrato e in piazza Duomo ad attendere l’uscita dalla salma salutata dal picchetto d’onore e da un applauso e accompagnato in un silenzioso corteo fino alla fine di via Principe Umberto, chiusa per l’occasione al traffico veicolare.

Source: Augusta, “eri il più piccolo, sei diventato il più grande”, il commosso ricordo del fratello di Andrea Fazio durante i funerali | Augusta News

 

Annunci

0 commenti su “Celebrati i funerali di Stato del sottufficiale Andrea Fazio, lutto cittadino ad Augusta. Presente anche il ministro Pinotti | Il ricordo del fratello | Augusta News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: