Mons. Domenico Mogavero

“Una giornata con il vescovo”. A Mazara del Vallo con Mons. Domenico Mogavero

Inaugurazione Nuova Chiesa – Omelia vescovo.MOV

Caricato il 11 dic 2011

INAUGURATA LA NUOVA CHIESA MATRICE

Il vescovo di Mazara del Vallo, monsignor Domenico Mogavero ha inaugurato oggi a Pantelleria la nuova chiesa matrice alla presenza di oltre mille persone. Il vescovo ha indossato per la seconda volta gli abiti disegnati da Giorgio Armani. La prima volta era stata il primo maggio in occasione della consacrazione del sagrato. Iniziata il 26 settembre del 2004 la nuova costruzione è costata 4 milioni e 500 mila euro. Alla cerimonia erano presenti tutte le autorità militari e civili con il sindaco Alberto di Marzo ed il Presidente della provincia di Trapani Mimmo Turano, i progettisti, architetti Antonella D’Orso e Gabriella Giuntoli, l’artista romano autore delle opere scultoree e del portone Ernesto Lamagna, il coordinatore, per conto della diocesi ingegner Bartolomeo Fontana, il direttore dei lavori strutturali, ingegner Giuseppe Casano. Tra i fedeli anche l’onorevole Calogero Mannino. “Sono contento — ci ha detto alla fine della cerimonia il vescovo, monsignor Mogavero — anche perché finalmente queste mura parlano e parlano con i volti e con la voce della nostra gente. Io credo che questa chiesa nuova farà crescere l’identità e anche l’impegno della nostra gente perché in quest’isola al centro del Mediterraneo sia portatrice di un messaggio di solidarietà e di pace.

Convegno della Diocesi di Mazara del Vallo 2015 – La Chiesa: famiglia per comprendere l’uomo


Pubblicato il 04 gen 2015

“Una riflessione sulle sfide alla famiglia nel documento finale del Sinodo, nel contesto di un nuovo umanesimo mediterraneo, in vista della visita pastorale del Vescovo nel 2015″
Presentazione della Visita pastorale di Mons.Domenico Mogavero
2 Gennaio 2015 Mazara del vallo

Convegno organizzato dalle Diocesi di Mazara del Vallo


Mogavero, avvocato: “Siamo tranquilli. Su conto vescovo nessun transito denaro”

Pubblicato il 18 dic 2015

“Siamo assolutamente tranquilli, mons. Mogavero sopporta tutto questo con assoluta serenità. Riteniamo che il vescovo in questo processo sia persona offesa dal reato. I fatti che gli sono stati astrattamente addebitati esulano da ogni responsabilità il vescovo. Si tratta di fatti che il vescovo ha denunciato e che sono ascrivibili ad altri che a sua insaputa hanno malversato somme della Diocesi”. Lo ha detto l’avvocato Stefano Pellegrino legale del vescovo di Mazara del Vallo, mons. Domenico Mogavero, in un’intervista al Tg2000 (in onda stasera alle 18:30), il telegiornale di Tv2000, in merito all’avviso di garanzia notificato dalla Procura di Marsala per appropriazione indebita.
“E’ stato provato documentalmente – ha spiegato l’avvocato Pellegrino – che nessun transito di denaro vi è stato sui conti correnti del vescovo. Si tratta di irregolarità contabili commesse da altri e comunque da sviste degli inquirenti che si sono fermati al dato contabile senza accertare l’effettiva destinazione delle somme che certamente non sono andate nei conti correnti di mons. Mogavero”.
“L’ipotesi contestata più grave”, ha proseguito il legale, è “rappresentata da una somma di 100 mila euro che sarebbe transitata sul conto corrente di mons. Mogavero” ma “questa somma è andata ad un fornitore della Diocesi vescovile di Mazara del Vallo e non come prospettato ingiustamente dall’accusa nel conto corrente del vescovo. Attraverso l’iban tale accertamento lo avrebbe potuto fare anche un ragazzino di terza media”.
“Mons. Mogavero – ha aggiunto l’avvocato – è sereno, si sta dedicando alle funzioni pastorali piuttosto che a queste attività che ha lasciato a noi legali, tra l’altro è un’attività meramente ragioneristica. Si tratta di questioni contabili in cui è stata dimostrata documentalmente l’estraneità del vescovo: non vi sono delle prove fornite attraverso testimoni, si tratta di prove documentali che escludono ogni responsabilità del vescovo che in relazione a questi fatti è persona offesa così come si era già qualificata l’anno scorso quando denunciò questi fatti”.


Mons. Mogavero – Camminare accanto all’uomo senza oro nè argento…

Pubblicato il 21 giu 2012

Domenico Mogavero, vescovo di Mazara del Vallo, a Genova ospite del Suq in occasione della “Giornata Mondiale del Rifugiato”.
Intervista a margine dell’incontro del pomeriggio con l’Associazione San Marcellino.

“Domenico Mogavero ha pubblicato nel 2011 “La Chiesa che non tace”, è il vescovo che dalla Sicilia solleva un grido di protesta contro l’intollerabile situazione dei migranti, abbandonati sulle coste italiane in condizioni di tragica miseria. Ma questa è soltanto l’ultima delle sue battaglie. Da sempre infatti, fin dagli inizi del suo magistero, monsignor Mogavero si batte per i diritti degli ultimi, contro gli errori del Vaticano e la moralità di chi ci governa. Le sue parole si stagliano sopra il coro degli epigoni, per dare voce a una Chiesa diversa, la Chiesa che non tace.”

Intervista di Pietro Barabino e Giacomo D’Alessandro
Riprese e montaggio Pietro Barabino


LIBERA: CENA DELLA LEGALITA’

Caricato il 11 gen 2011

Sabato 8 Gennaio 2011 si è svolta a Marsala la Cena della Legalità promossa dal Coordinamento Provinciale di Libera Trapani. La cena a base di Sapori, Saperi e Legalità ha superato le nostre aspettative e in un clima festoso e allo stesso tempo di Impegno, abbiamo voluto ricordare i percorsi fatti dal Coordinamento Provinciale di Libera Trapani . Come consuetudine abbiamo voluto premiare quelle persone che con il loro operato si sono distinte particolarmente nel nostro territorio per il proprio impegno sociale, culturale e/o professionale nel contrasto alle mafie e alla cultura mafiosa ed in particolare : Marilena Monti, Rino Giacalone, Mons. Mogavero e una menzione particolare alla nostra Margherita Asta.


Don Gallo, Mogavero e Mineo parlano di accoglienza al Suq di Genova

Pubblicato il 22 giu 2012

Al festival Suq di Genova il 20 giugno 2012 nella giornata mondiale del rifugiato si è tenuto un incontro con don Andrea Gallo, il vescovo di Mazzara del Vallo Mons. Domenico Mogavero ed il giornalista Corradino Mineo. Le illuminanti parole detta dai tre illustri ospiti sono state accolte dal pubblico con grande calore.


x

x

x

x